Giovanna Spanu - Piccola Comunità Apostolica

Testimonianze


Un esempio di vita


Per me Giovanna è stata un miracolo della vita. Una cosa fuori dal comune. È stata una ragazza che ha sacrificato la sua vita per gli altri. Per lei non si è tenuta niente, neppure la salute.

Quando l'ho conosciuta era una ragazzina, più o meno ha l'età di mio figlio Stefano che è del 1953.
Era sempre felice, felice. Aveva un sorriso permanente. La sua felicità non era momentanea, come poteva essere la nostra, ma era sempre felice, in qualunque situazione.

C'erano state delle difficoltà all'inizio, quando lei era uscita di casa. Non tutti la capivano. C'era chi pensava: "ma come mai una persona che prega, che è sempre in Chiesa, che è così religiosa, abbandona la famiglia?"... "abbandona"... diciamo che "va via di casa"... Questo era detto da tanti, ma poi si capiva che c'era qualcosa di più... qualcosa che non si poteva immaginare o pensare. Si è capito dopo che il Signore aveva su di lei un progetto. In effetti, anche uno che si sposa esce di casa e se ne va... Ma Giovanna nonostante non fosse capita dalla gente, sembrava non sentire queste critiche... Si vede che lei doveva andare avanti, molto, molto avanti.

Io a quel tempo non frequentavo moltissimo la parrocchia: venivo alla domenica a Messa e poi venivo a pulire la Chiesa (saranno ormai 40 anni che lo faccio!). Quando io venivo a pulire Giovanna si fermava, ci salutava, parlava con noi.

Era sempre in Cappella a pregare. Per me la sua vita è un "miracolo" nel senso che è riuscita a raggruppare un gruppo di persone che poi l'hanno seguita e insieme, hanno camminato verso il Signore. Forse il Signore aveva pensato che lei doveva essere la prima.

Quando vado al cimitero della Villetta passo sempre dalla sua tomba. Ho la sua foto sul mio comodino in camera e di fianco ho anche l'Anna Maria Adorni. E ogni tanto leggo qualche frase di Giovanna perché mi da un po' di forza e di coraggio perché lei diceva sempre che non bisogna essere tristi.

La sua sofferenza non l'ha mai fatta pesare a nessuno.. anche se ha sofferto tanto e questa è una cosa che non è di tutti, è unica!

La Giovanna è sicuramente un esempio di vita: la sua sopportazione non tutti ce l'hanno, nessuno sacrifica la sua vita così come ha fatto lei. Per questo può essere un esempio per tanti anche se io non mi sentirei degna di fare quello che ha fatto lei.

Secondo me si può pregare la Giovanna per chiedere un aiuto nel bisogno.



Amici
Colleghi
Fratelli di Comunità
Parrocchiani Prego lei che preghi per me Un esempio di vita Un'esistenza ordinaria Vedrai, ci pensa Giovanna Anch’io vorrei morire coś...
Personale medico
Sacerdoti



VI SEGNALIAMO...

Giornalino periodico n.7 (9 dicembre 2018) (Leggi...)
Veglia di preghiera - 9 dicembre 2018 (Leggi...)
Vita nuova 14 dicembre 2017 (Leggi...)